Continua l'attività di A.N.I.Tra.V. a tutela del servizio pubblico di noleggio con conducente a mezzo natanti sul Lago di Como.
Nei giorni scorsi sono state inviate alle Forze dell'ordine, Autorità ed Istituzioni due distinte segnalazioni atte a significare il perdurante fenomeno dell'irregolare svolgimento dell'attività del noleggio di unità da diporto.

In particolare, come già occorso in passato, si è ribadito e ricordato il quadro normativo e l'orientamento ministeriale in materia, al fine di evidenziare come l'attività di noleggio da diporto non possa e debba rendersi con le modalità tipiche del servizio pubblico non linea, così come tutelato, regolamentato e contingentato dalla nota disciplina di settore.

Rammentiamo ancora una volta come il servizio di noleggio con conducente sia definito quale servizio pubblico dalla Legge n.21/1992 e proprio in tal senso debba godere di una posizione di priorità e preminenza rispetto ad attività, quali il noleggio da diporto, non qualificate e qualificabili di pari livello.
L'auspicio è che siano presi i provvedimenti di competenza allo scopo di eliminare definitivamente qualsivoglia irregolarità, nel pieno rispetto delle specifiche attività svolte dalle imprese di settore.

Torna alla lista        Stampa